Pagaiare con i bambini: 7 consigli per un'avventura sicura e divertente

Kanufahren mit Kindern: 7 Tipps fürs Paddeln mit Kindern

Ciao a tutti, mi chiamo Matthes e sono lieto di potervi dare alcuni preziosi consigli su come pagaiare con i bambini in questo articolo scritto per Kanu-Online. Passare del tempo in acqua con i propri figli può essere un'avventura meravigliosa e indimenticabile. Tuttavia, ci sono alcune cose che dovete tenere a mente prima.

 

7 consigli per andare in canoa con i bambini

1. Sicurezza in canoa: il giubbotto di salvataggio giusto per il tuo bambino

L'argomento fastidioso in cima alla lista? Ebbene, la sicurezza è l'elemento fondamentale quando si va in canoa, senza - ma soprattutto con i bambini. I giubbotti di salvataggio sono essenziali. I bambini piccoli devono assolutamente indossare un giubbotto di salvataggio antisvenimento .  Un giubbotto di questo tipo è adatto anche ai neonati. Se i bambini sanno nuotare in sicurezza, è possibile utilizzare un normale giubbotto salvagente per bambini . Naturalmente, questi dispositivi hanno un aspetto molto più elegante, quindi i bambini più grandi preferiscono indossare questi giubbotti di salvataggio nel kayak. In caso di ribaltamento, bisogna essere in grado di agire immediatamente e di ripescare dall'acqua la barca e l'attrezzatura, ma prima di tutto, ovviamente, i bambini.  È bene che non ci si debba preoccupare della propria galleggiabilità in questa situazione eccezionale. Per questo motivo i giubbotti di salvataggio sono obbligatori anche per gli adulti. Per non parlare della funzione di modello. Nessuno vuole che una bella gita in barca si trasformi in un incubo per tutta la vita. Quindi prendete questo punto sul serio e procuratevi un giubbotto di salvataggio per bambini per il kayak. E non prendetelo come un'istruzione da insegnante con l'indice alzato, ma come un consiglio ben intenzionato, urgente e amichevole.

Pagaiando con il giubbotto di salvataggio per bambini

2. Scegli una durata adeguata del percorso

Pianificate la vostra gita in canoa con i bambini in modo che ci siano abbastanza pause. Assicuratevi anche che nei punti di pausa ci sia un'area adatta per correre, magari anche un parco giochi nelle vicinanze. In canoa i bambini devono stare relativamente fermi per tutto il tempo, quindi è importante che facciano un po' di esercizio. Iniziate con un percorso più breve per il primo viaggio e aumentate gradualmente la lunghezza della tappa. In questo modo si mantiene alta la motivazione e i piccoli si abituano a viaggi più lunghi. I miei figli hanno iniziato con brevi gite su fiumi tranquilli e brevi gite su laghi vicini alla riva. Ora ci godiamo anche avventure di pagaiata più lunghe, della durata di diversi giorni, con pernottamenti in tenda.

3. Fornire intrattenimento

Per evitare la noia, assicuratevi che a bordo ci sia molto da fare. Giocattoli come le pistole ad acqua eliminano immediatamente la noia. Ma attenzione, se uno dei compagni di viaggio non vuole bagnarsi, possono anche causare un potenziale conflitto. I binocoli sono un ottimo modo per esplorare i dintorni e scoprire nel dettaglio la flora e la fauna circostanti. Anche i materiali semplici provenienti dalla natura possono essere un buon passatempo. I sassi raccolti in precedenza possono essere gettati in acqua lungo il percorso e un semplice bastone è ottimo per frugare e sguazzare nell'acqua. La mappa del fiume precedentemente stampata, e racchiusa in una copertina impermeabile, in questo caso, può aiutare i bambini a diventare veri capitani.
Tuttavia, sarebbe meglio lasciare a casa il vostro giocattolo preferito o almeno renderlo galleggiante in anticipo. Posso dirvi per esperienza personale ...

Pagaiando con animazione per bambini

4. Lascia che i bambini remano con loro

Regala una pagaia ai tuoi bambini e lascia che partecipino attivamente. Anche se a volte interrompe il ritmo della pagaiata. I bambini fanno parte del quadro più ampio e sono orgogliosi di aver partecipato attivamente al vostro viaggio. Tuttavia, per i passaggi più “pericolosi” come una chiusa o una breve ondata, i bambini dovrebbero avvolgere la pagaia. E anche frugare nell'acqua con la pagaia non è una buona idea. La pala della pagaia viene girata troppo velocemente e, nel peggiore dei casi, può sollevare il bambino dalla barca o rovesciarla. Come già descritto al punto precedente, per tali attività è molto più indicato un bastone. Non commettere l'errore di programmare i bambini come veri e propri compagni di pagaiata. La tua voglia di remare può svanire rapidamente, il che è del tutto normale. I giovani sono invitati a dare una mano se ne hanno voglia, ma ovviamente non vi è alcun obbligo di farlo.

5. Porta con te abbastanza cibo

Anche la buona cucina è fondamentale per l’umore a bordo. Oltre a una quantità sufficiente di acqua, l'ideale sono spuntini salutari come frutta e verdura a fette. Anche il classico panino può fare miracoli. Anche piccoli dolci possono alleggerire l’atmosfera. Se, quali e quanti dolci vengono aggiunti a bordo, probabilmente ogni famiglia ha comunque le proprie regole. E credetemi, la prima fame grave di solito arriva poche centinaia di metri dopo la partenza.

6. Non dimenticare la protezione solare

La protezione solare è particolarmente importante in acqua. A seconda della posizione del sole, sui fiumi e sui laghi spesso non c'è ombra protettiva, nonostante la vegetazione sulle rive. I bambini dovrebbero quindi applicare una buona crema e indossare un cappello per proteggersi dai colpi di sole. Un asciugamano sottile posizionato sulle gambe o sulle spalle può anche proteggere di tanto in tanto il corpo dal sole. Naturalmente tutto questo vale anche per gli adulti!

7. Sii ben preparato

Preparati a tutte le eventualità. Porta con te un cambio di indumenti asciutti che possono essere riposti in una borsa impermeabile. Anche l’abbigliamento resistente alle intemperie è sempre un buon consiglio. A volte, contrariamente alle previsioni, arriva un acquazzone.  Siete fortunati se avete con voi una giacca antipioggia. O un maglione caldo, nel caso in cui il cielo si faccia più ombroso del previsto. Se i vostri bambini hanno freddo o sono bagnati, il giro in canoa non sarà molto rilassante. Un kit di pronto soccorso dovrebbe essere sempre portato con i bambini quando si viaggia. Hai quasi sempre bisogno di un cerotto. La regola generale con i bambini è: meglio averne uno di troppo che uno di troppo poco.

Conclusione

Spero che questi suggerimenti ti aiutino a prepararti per il tuo viaggio in barca con i bambini e a renderlo sicuro e divertente. Naturalmente, nonostante tutta la preparazione, possono ancora sorgere piccoli conflitti. Poi come sempre: state calmi, succede in ogni famiglia.

E quando inizio a portare il bambino con me in kayak?

Bene, questo dipende principalmente da te e dal tuo istinto. Ti senti sicuro in acqua? Hai mai provato a ribaltarti e sai cosa fare in questo caso? Non esiste un'età generale per i bambini in canoa. Nostra figlia si è seduta su un kayak per la prima volta quando aveva un anno e mezzo. In grembo a sua madre su un lago molto vicino alla riva.  La prima volta che si è seduta su una barca propria è stato relativamente tardi, all'età di 9 anni. Ci sono ragioni puramente pratiche per questo: solo allora è arrivato da noi un kayak monoposto adatto ai bambini: il Gumotex Swing 1 . Ma attenzione, da allora preferisce sempre pagaiare da sola e riesce a salire su un kayak per due persone solo per protesta...😉

Quali canoe e kayak gonfiabili sono adatti ai bambini e alle famiglie?

Non ho molta esperienza con i canadesi (panca più alta e pagaia singola), sono nel mondo dei kayak (pagaia doppia). In questo segmento ci sono molti airboat adatti alle famiglie. La stabilità all'inclinazione è importante. È garantito che i bambini ruzzoleranno durante il tragitto. In questi momenti si è contenti di essere seduti in un'imbarcazione che non si ribalta.  All'epoca abbiamo optato per due Gumotex Seawaves come flotta familiare. Con un adulto e un bambino in ciascuna, abbiamo avuto solo esperienze molto positive nelle nostre gite di più giorni. Se vuoi andare sul sicuro, vale la pena dare un'occhiata al Gumotex Thaya . Grazie ai suoi voluminosi tubi esterni e al fondo stabile con Dropstitch, è il kayak più stabile in punta di Gumotex.

Pagaiare con i bambini nel Meclemburgo

Ma le barche della serie Zelgear Spark sono stabili anche sull'acqua. Con lo Spark 520 hai anche la possibilità di ospitare tutta la famiglia su un'unica barca con un massimo di quattro persone. Per la nostra famiglia, tuttavia, la flessibilità dei kayak per due persone era perfetta.In questa fascia di dimensioni, la scelta giusta è lo Spark 450 di Zelgear, con cui di recente ho viaggiato per tre giorni con mio figlio. Non esiste un kayak per bambini puro nel segmento degli airboat.

Tuttavia, ci sono sicuramente barche che i bambini possono guidare da soli. Puoi scegliere tra Gumotex Twist 1 e Gumotex Swing 1. La mia raccomandazione va chiaramente allo Swing 1. In confronto ha caratteristiche di guida migliori. Mia figlia già all'età di 9 anni padroneggiava bene lo swing e se accompagnata sapeva remare anche su distanze più lunghe. Mio figlio ha provato lo swing per la prima volta quando aveva 5 anni.Ha remato senza meta avanti e indietro su un lago balneabile, il che ha funzionato abbastanza bene fino a quel momento. Tuttavia, un giro accompagnato su acqua corrente con lui da solo sullo swing sarebbe stato sicuramente troppo presto a questa età. Poiché la Swing 1 non è solo una barca per bambini, ha un altro grande vantaggio: anche i papà possono divertirsi di tanto in tanto su questa barca.

 

 
Grazie per aver letto, auguro a voi e alla vostra famiglia di divertirvi e di trascorrere insieme una bella giornata in acqua durante la vostra prossima avventura in barca!

Matthes

Posta un commento

Si prega di notare, i commenti devono essere approvati prima che vengano pubblicati

Flussfahrer Matthes

A proposito del conducente di fiume Matthes